#14 Isola del Giglio – Partenza

E si riparte anche dall’Isola del Giglio. Nuovo accento, nuova geologia (dopo il nero della lava cominciano i chiari dei graniti), ma sempre splendida accoglienza che, ormai mi pare chiaro, solo le piccole isole sanno dare in questo modo.

Grazie a Massimo Bancalà del Circolo Nautico per avere organizzato tutto. A Paolo Fanciulli del mitico Hotel Bahamas per la stanza che mi ha permesso di fare una grande doccia dopo i 5 giorni complessivi che ci sono voluti da Ponza a qui. A Mario del Ristorante l’Archetto per il cibo e per l’indimenticabile chiacchierata. E al sindaco per la disponibilità e per condividere la sua visione delle cose.
E poi a Giovanni per i racconti sulla storia del Giglio, la cui gente viene dalla Val d’Orcia (Giglio Castello) o da Torre Annunziata e Ischia e dalla Liguria (Giglio Porto), ennesima storia di scambi e contaminazioni mediterranee fra isole che tanto ci dovrebbero far riflettere su ciò che accade oggi.

Ma il grande momento è stato la mattinata alla scuola elementare di Giglio Castello a raccontare del mio viaggio a tanti bambini curiosi con tante mani alzate, tante voci alte e tante domande furbe. Sarà che sto diventando vecchio, sarà che mi convinco sempre di più che se qualcosa può cambiare tutto dipende da loro.

E adesso rotta sull’Elba!

Let my mind go / out of tune / out of tune…

 

Pubblicato il: 29.Mag.2018   Lascia un commento

Taggato , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su 33isole

L'ideatore del progetto e navigante sono io, Lucio Bellomo, nato nel 1983 a Palermo, in Sicilia. Che poi è anche Italia ;-) Ingegnere elettronico (non ne vado fiero), dopo il dottorato ho lavorato come oceanografo fisico in Francia, facendo ricerca sui fenomeni fsici che regolano il funzionamento di mari e oceani. Ho partecipato a numerose campagne oceanografche internazionali imbarcandomi per più settimane consecutive. Con questo bagaglio ho lasciato l'Università alla ricerca di un contatto ancora più diretto con il mare. Oggi lavoro come istruttore di subacquea con le bombole ed in apnea fra piccole isole mediterranee e mari tropicali. Nel tempo libero mi dedico alla navigazione a vela, dapprima in Mediterraneo e poi coronando il sogno della traversata atlantica due anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code