#21 Marettimo – Partenza

Marettimo è un luogo di bellezza disarmante. Se è vero che tutte le isole sono posti bellissimi, senza eccezioni, Marettimo è probabilmente più bello di molti altri – perché è remoto al punto giusto, perché la sua morfologia è imponente e selvaggia, perché il piccolo paesino è carinissimo e perché sott’acqua nasconde tesori veri.

Si tratta di un’isola di marittimi (che è rara, visto che la maggior parte delle isole aveva un’economia prevalentemente agricola), e lo si può sentire subito. Il suo popolo è abituato ad emigrare e accogliere. Sono passionali e sorridenti, aperti. Ho incontrato ragazzi giusti come Francesco, disposti a condividere le sue meraviglie oltre una mera logica turistica, spontaneamente e con professionalità. È proprio un peccato che dal prossimo anno anche la scuola primaria non riaprirà…

Ho intervistato Vito Vaccaro, bastione storico dell’identità dell’isola da cui dovremmo più che mai cercare una visione del futuro. Ci ha detto, per esempio, la storia dei pescatori di salmone, che ancora oggi arrivano e vanno dall’Alaska a pescare per uno o due mesi ogni anno.

Poi Leonardo, l’apicoltore di Isola Del Miele, che produce qui tonnellate (non è uno scherzo) di un tesoro così grande che ha vinto diversi premi nazionali. Ci ha detto che qui non c’è nessun problema con la mortalità delle api, perché non c’è agricoltura che inquina l’aria con pesticidi che danneggiano gli insetti.

E finalmente i miei amici del Blu Tek Diving – MarettimoDavide e Diletta, che per amore per Marettimo e per il suo mare hanno comprato qualche anno fa un centro diving e addirittura si sono sposati, qui. Dopo qualche immersione, per la prima volta il primato assoluto che il mare di Ustica ha nella mia esperienza subacquea è stato rimesso in discussione. Un grazie speciale a voi, ragazzi.

Quindi ora ci di di nuovo a levanzo, a soli 12 km di distanza mentre lo scirocco soffia…

(La foto è di Ferdinando Meli, che ringrazio tantissimo. Quello sono io accanto a una splendida colonia di Leptogorgia sarmentosa.)

 


Pubblicato il: 2.Lug.2018   Lascia un commento

Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su 33isole

L'ideatore del progetto e navigante sono io, Lucio Bellomo, nato nel 1983 a Palermo, in Sicilia. Che poi è anche Italia ;-) Ingegnere elettronico (non ne vado fiero), dopo il dottorato ho lavorato come oceanografo fisico in Francia, facendo ricerca sui fenomeni fsici che regolano il funzionamento di mari e oceani. Ho partecipato a numerose campagne oceanografche internazionali imbarcandomi per più settimane consecutive. Con questo bagaglio ho lasciato l'Università alla ricerca di un contatto ancora più diretto con il mare. Oggi lavoro come istruttore di subacquea con le bombole ed in apnea fra piccole isole mediterranee e mari tropicali. Nel tempo libero mi dedico alla navigazione a vela, dapprima in Mediterraneo e poi coronando il sogno della traversata atlantica due anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code